Anche quest’anno il panorama cattolico italiano ha assistito al Seminario Nazionale di Senigallia, il quale, ha arricchito ulteriormente la preparazione dei giovani di Mcl, sempre piu numerosi, e sempre piu parte attiva del movimento che li accompagna nel cammino spirituale degli studi, del lavoro e dell’associazionismo cattolico. Non a caso, i lavori sono iniziati con la conoscenza del documento preparatorio su “i giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, nuovo percorso sinodale intrapreso dalla Chiesa, in continuità con l’Esortazione Apostolica “Evangelii Gaudium”. Il seminario ha visto protagonisti dei dibattiti aperti il Presidente Nazionale Carlo Costali, il vice Presidente Nazionale Vincenzo Massara, tutti i dirigenti nazionali, regionali e provinciali, che hanno contribuito con passione alla riuscita dei lavori, docenti e personalità del mondo di MCL, gli assistenti ecclesiali come l’assistente ecclesiale nazionale Don Ernesto Lettieri e parte della compagine clericale e laica della CEI, in primis Mons. Fabiano Longoni, che partecipa e contribuisce spesso alle attività ed alle conferenze emmecielline. Il Movimento Cristiano Lavoratori ha inoltre festeggiato il suo 45° anno di storia dimostrandosi sempre più ispiratore di politiche nuove e aperte per affrontare i problemi sociali, dello sviluppo e della crescita del Paese, in questo difficile periodo storico.

Molti hanno sottolineato la presenza di centinaia di giovani a Senigallia 2017 “il lavoro che vogliamo”, risultato del lavoro del delegato nazionale Maria Pangaro,  che ha indirizzato verso un cammino virtuoso i circoli, le unioni provinciali e regionali, che in tutto il Paese organizza manifestazioni di gran valore spirituale, culturale, politico, sociale ed informativo. Volendone fare alcuni esempi, si evidenziano le testimonianze del workshop di Cosenza e di altri sulle start up, presentazione di libri, assemblee pubbliche, attività socio politiche, di volontariato oltre ad i servizi che mette a disposizione il movimento negli uffici preposti, che caratterizzano lo stesso, il quale, è stimolo per perseguire il percorso spirituale di ogni persona che è alla base della Dottrina Sociale della Chiesa.

Michele Guerrieri

Video intervento di alcuni giovani del Mcl della provincia di Cosenza